Feste finite: e ora chi pulisce?

Credevi che festeggiare il Natale o il Capodanno a casa fosse una buona idea? E ora chi pulisce?

I parenti hanno invaso la tua casa, come zombie affamati e assetati, e adesso sei sommerso da decorazioni, disordine e sporcizia accumulata: polvere, tracce di cibo, acqua e spumante finite sul pavimento. Ora che anche l'Epifania è passata, sarebbe utile organizzarsi al meglio per riportare la tua casa al suo splendore.

Soprattutto il bagno, in queste occasioni diventa una zona critica: i tuoi ospiti l'hanno trovato impeccabile, ma ora è un disastro!

OGNI COSA AL SUO POSTO

Se avevi decorato il tuo bagno con candele profumate, asciugamani a tema, dettagli dorati, rossi e dai richiami natalizi, è arrivato il momento di mettere via tutto. Le decorazioni vanno conservate negli appositi scatoloni e gli asciugamani dritti in lavatrice! Prima di rimettere fuori i soliti accessori quotidiani, pennelli e matite per il make-up, creme per il corpo o profumi, approfitta per dare una bella pulita a tutte le superfici

PENSA ALL'AMBIENTE

Dopo aver spazzato o passato l'aspirapolvere, dedicati ai sanitari, alla doccia e allo specchio. È importante igienizzare e disinfettare, ma non dimenticarti della cura dell'ambiente. Perciò evita detersivi aggressivi e nocivi (tra l'altro anche costosi...) e cerca di utilizzare quanti più prodotti naturali ed economici come il bicarbonato, l'aceto e il limone

LO SPECCHIO

Non ti conviene spruzzare detergenti o acqua e asciugare con un tovagliolo di carta o un panno qualsiasi perché lascerà di sicuro segni e aloni orribili. Piuttosto prepara un forte tè nero (almeno 3 bustine) e spruzzalo sullo specchio usando carta di giornale per l'asciugatura. L'acido del tè rimuove lo sporco e il grasso lasciando lo specchio perfettamente pulito e brillante e, come già sicuramente sapete, la carta di giornale non lascia aloni.

RUBINETTI E LAVABO

Per le macchie sui tuoi rubinetti, il limone sarà un validissimo alleato dissolvendo le macchie di calcare, oltre a conferire al tuo bagno un buon odore rinfrescante. Se per il metallo il limone è perfetto, per le parti in ceramica versa aceto bianco o bicarbonato per poi risciacquarlo con acqua tiepida. 

E IL WC?

La migliore soluzione per la pulizia della toilette è l’aceto bianco: uccide batteri, muffe e rimuove i residui. Basta versare l’aceto nel water e lasciarlo riposare. Per pulire i bordi della toilette lasciando per qualche minuto della carta igienica imbevuta di aceto sotto il bordo della toilette e poi risciacquare abbondantemente.

Le pulizie possono essere noiose e faticose, ma se fatte in maniera organizzata, magari con l'aiuto di qualche familiare, e nel rispetto dell’ambiente, potrebbero essere più semplici e darvi qualche soddisfazione! O magari... per il prossimo anno, riconsiderate casa della suocera!

Share this post