In primavera un arredo scenografico e ricercato

Quale periodo migliore per circondarsi di piante e valorizzare l'immagine del tuo bagno se non con l’arrivo della primavera

Le piante e i fiori costituiscono un'ottima soluzione per personalizzare l'arredamento del bagno, che svolge un ruolo fondamentale all'interno di una casa e deve, pertanto, risultare quanto più possibile familiare, intimo e piacevole alla vista

Gli elementi "green" sono perfetti per il raggiungimento di questo obiettivo e rendono l'ambiente più luminoso e armonioso. Inoltre, il delicato profumo delle piante dà vita a un vero e proprio flusso benefico, ottimo per rilassarsi dopo una dura giornata di lavoro!

Uno dei maggiori vantaggi consiste nella versatilità di quasi tutte le specie ornamentali, che si adattano tanto alle stanze moderne quanto a quelle di stampo classico e vintage.

  

Attenzione però! Qualora si opti per le piante in bagno è indispensabile collocarle nei pressi della finestra ma mai sotto la luce diretta.

L'ideale è mettere il vaso all'estremità del davanzale o dietro una tendina bianca: in questo modo le tinte dei fiori risalteranno ancora di più e gli ospiti ne resteranno ammaliati. 

In base alle tipologie di bagno, come per esempio quello in stile contemporaneo sono perfette le piante rampicanti o i vasi sospesi, mentre per uno retrò suggeriamo i tradizionali bulbi da fiore.

Per il resto, dopo aver scelto tipologia di piante per l’arredo, è importante fare attenzione al getto diretto dell'asciugacapelli e ad alcuni prodotti per la pulizia potenzialmente tossici. Con questi pochi accorgimenti, il bagno acquisterà una notevole eleganza e assicurerà relax, comfort e bellezza!

Le specie presenti in commercio sono così tante che ognuno troverà quelle più adatte alle proprie esigenze. E allora non resta che chiederti... che aspetti?

Crea anche tu il tuo bagno green, idea ecologica, raffinata e senza dubbio originale!

Share this post